Iscriviti ora

Accesso

Password dimenticata

Hai perso la tua password? Inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un link e verrà creata una nuova password via e-mail.

Add postale

Devi effettuare il login per aggiungere post .

Accesso

Iscriviti ora

Benvenuti a Scholarsark.com! La tua registrazione ti darà accesso a utilizzare più funzionalità di questa piattaforma. È possibile porre domande, contributi o fornire risposte, Guarda i profili di altri utenti e molto altro ancora. Iscriviti ora!

SpaceX di Elon Musk ha violato la sua licenza di lancio della FAA, sollecitare un

SpaceX di Elon Musk ha violato la sua licenza di lancio della FAA, sollecitare un'indagine.

Il primo volo di prova ad alta quota di un razzo SpaceX lanciato con successo ma esploso durante un tentativo di atterraggio fallito a dicembre ha violato i termini di una licenza della Federal Aviation Administration, secondo due persone che hanno familiarità con l'incidente.

Sia l'esplosione dell'atterraggio che la violazione della licenza hanno portato a un'indagine formale da parte della Federal Aviation Administration (POCHI), che ha costretto i regolatori a esaminare ulteriormente la frettolosa campagna di test sui missili su Marte di Elon Musk.

Un lancio di prova di dicembre del prototipo Starship Serial 8 presso le strutture SpaceX a Boca Chica, Texas, è stato considerato un successo da Musk: “Marte, arriviamo!” il CEO ha twittato pochi minuti dopo che il razzo è esploso all'atterraggio, celebrando la riuscita salita di SN8 a 8 miglia di altitudine con i suoi seguaci.

La FAA, che sovrintende alla sicurezza a terra e autorizza lanci privati, non era molto felice.

Quella settimana è stata aperta una cosiddetta inchiesta sugli incidenti che si è concentrata non solo sul rilascio di esplosivi, ma anche sul rifiuto di SpaceX di aderire alle condizioni autorizzate dalla Federal Aviation Administration (POCHI), dissero i due uomini. Non era chiaro quale parte del volo di prova violasse una licenza FAA, e un portavoce della FAA ha rifiutato di fornire informazioni in una dichiarazione a The Verge.

“La FAA continuerà a collaborare con SpaceX per valutare ulteriori informazioni fornite dalla società come parte della sua richiesta di modifica della licenza di lancio,” Il portavoce della FAA Steve Kulm ha detto venerdì. “Pur riconoscendo l'importanza di muoversi rapidamente verso la crescita e l'innovazione nello spazio commerciale, la FAA non comprometterà la sua responsabilità di proteggere la sicurezza pubblica. Approveremo la modifica solo dopo che saremo soddisfatti che SpaceX abbia adottato le misure necessarie per soddisfare i requisiti normativi.”

La maggiore attenzione normativa dopo lo spettacolo sulla rampa di lancio ha giocato un ruolo nello scoraggiare l'ultimo tentativo di SpaceX di testare “SN9” Starship, che la società dice che avverrà giovedì. La scintillante lega d'acciaio, 16-Il razzo della storia era carico di carburante ed era pronto a volare. Ma al momento, I funzionari della FAA stavano ancora attraversando il processo di revisione della licenza per il test a causa di diverse modifiche apportate da SpaceX alla sua domanda di licenza, ha detto la fonte. Muschio, frustrato dal processo, su Twitter.

“SECONDO QUESTE REGOLE, L'UMANITÀ NON ARRIVERÀ MAI SU MARTE.”
“A differenza della loro divisione aviazione, che va bene, la divisione spaziale della FAA ha una struttura normativa fondamentalmente difettosa,” ha twittato giovedì. “Le loro regole sono progettate per una manciata di lanci sacrificabili all'anno da alcune strutture governative. Secondo queste regole, l'umanità non arriverà mai su Marte.”

La violazione della licenza (e successivo processo di revisione della licenza) ha acuito le tensioni tra SpaceX e la più grande agenzia di trasporti del mondo. Per anni, Musk e altri nell'industria spaziale hanno lamentato i secolari Stati Uniti. quadro normativo per le licenze di lancio come innovazione e concorrenza nei veicoli di lancio nello spazio. In risposta, gli Stati Uniti. Dipartimento dei trasporti, che ha delegato le sue responsabilità di supervisione del lancio alla FAA, lo scorso anno ha presentato nuovi regolamenti semplificati per le licenze di lancio. Devono ancora entrare in vigore.

Nel frattempo, Il tweet di Musk che sollecita la FAA a parlare con lui 44 milioni di follower è stata l'ultima incarnazione della frustrazione del miliardario nei confronti delle autorità di regolamentazione alle prese con il ritmo rapido dei suoi affari.

SpaceX, fondata da Musk nel 2002, ha citato in giudizio l'Air Force due volte, una volta con successo 2014 per il diritto di competere per i lanci del Pentagono, e un'altra volta senza successo 2018 per aver perso fondi per lo sviluppo competitivo per Starship Troopers e altri razzi aziendali. Nel 2018, quando la Securities and Exchange Commission lo ha multato $20 milioni per presumibilmente fuorvianti investitori Tesla tramite Twitter, Musk ha detto 60 Minuti, “Non ho rispetto per la SEC. Non li rispetto.”

Ore prima del test dell'astronave SN8 a dicembre, quando Musk era a Boca Chica per ottenere l'approvazione per la licenza FAA che SpaceX alla fine ha rotto, gli è stato chiesto in un'intervista virtuale al Wall Street Journal quale ruolo dovrebbe svolgere il governo nella regolamentazione dell'innovazione. Musk ha risposto, “La maggior parte delle volte, la cosa migliore che il governo può fare è semplicemente togliersi di mezzo”.

Credito:

https://www.theverge.com/2021/1/29/22256657/spacex-launch-violation-explosive-starship-faa-investigation-elon-musk

Lascia un commento

Brillantemente sicuro e Incentrato sullo studente Piattaforma di apprendimento 2021