Fatti da capogiro sul leggendario Martin Luther King Jr

Domanda

Martin Luther King Jr dei ricordi benedetti è ormai da anni una personalità iconica nel mondo, e per svelare ulteriormente alcuni dei suoi fatti iconici dichiarati nei libri di storia, noi a Scholarsark ho scavato in profondità per darti alcuni fatti svelati sul defunto Martin Luther King Jr.

Martin Luther King Jr. (gennaio 15, 1929 - aprile 4, 1968)

Martin Luther King Jr. (nato Michael King Jr.; gennaio 15, 1929 - aprile 4, 1968) era un ministro e attivista battista americano che divenne il portavoce e leader più visibile del movimento per i diritti civili da 1955 fino al suo assassinio nel 1968.

King ha cercato l'uguaglianza e i diritti umani per gli afroamericani.

Fatti su Martin Luther King Jr che potresti non conoscere

  • Born Michael Luther King Jr, non Martin Luther King Jr.

Martin Luther King, Jr., (gennaio 15, 1929-aprile 4, 1968) è nato Michael Luther King, Jr.

Nel 1934, tuttavia, suo padre, un pastore alla Ebenezer Baptist Church di Atlanta, traveled to Germany and became inspired by the Protestant Reformation leader Martin Luther. Di conseguenza, King Sr. ha cambiato il proprio nome e quello del figlio di 5 anni.

  • King è entrato al college all'età di 15.

King era uno studente così brillante che ha saltato i voti 9 e 12 prima di entrare nel Morehouse College, l'alma mater del padre e del nonno materno, nel 1944. Anche se lui era il figlio, nipote e pronipote di ministri battisti, King non aveva intenzione di seguire la chiamata della famiglia fino al presidente di Morehouse, Benjamin E. Mays, un noto teologo, lo convinse diversamente. King è stato ordinato sacerdote prima di laurearsi al college con una laurea in sociologia.

  • Il più giovane destinatario del Premio Nobel per la Pace

All'età di trentacinque anni, Martin Luther King, Jr., è stato l'uomo più giovane ad aver ricevuto il Premio Nobel per la Pace. Quando viene informato della sua selezione, ha annunciato che avrebbe restituito il premio in denaro di $54,123 a sostegno del movimento per i diritti civili.

  • King ha conseguito il dottorato in teologia sistematica.

Dopo aver conseguito una laurea in teologia presso il Crozer Theological Seminary in Pennsylvania, King è andato alla scuola di specializzazione alla Boston University, dove ha conseguito il dottorato di ricerca. nel 1955. Il titolo della sua tesi era “Un confronto delle percezioni di Dio nel pensiero di Paul Tillich e Henry Nelson Wyman.

  • King's I Have a Dream’ il discorso non era il suo primo al Lincoln Memorial.

Sei anni prima del suo iconico discorso alla marcia su Washington, King è stato tra i leader dei diritti civili che hanno parlato all'ombra del Grande Emancipatore durante il pellegrinaggio di preghiera per la libertà a maggio 17, 1957. Davanti a una folla stimata a 15,000 a 30,000 persone, King ha pronunciato il suo primo discorso nazionale sui diritti di voto. Il suo discorso, in cui ha esortato l'America a “dacci il voto,” risuonò fortemente e lo mise in prima linea nella leadership per i diritti civili.

  • King è stato quasi imprigionato 30 volte.

Secondo il King Center, il leader dei diritti civili è stato incarcerato 29 volte. È stato arrestato per atti di disobbedienza civile e con accuse inventate, come quando è stato imprigionato 1956 a Montgomery, Alabama, per la guida 30 miglia orarie in una zona di 25 miglia.

  • King scampò per un pelo a un tentativo di omicidio un decennio prima della sua morte.

A settembre 20, 1958, King era ad Harlem, firmando copie del suo nuovo libro, Un viaggio verso la libertà, presso i grandi magazzini Blumstein, quando Isola Vare Curry gli si avvicinò. La donna ha chiesto se fosse Martin Luther King Jr. dopo aver detto di sì, Ha risposto Curry, “Ti cerco da cinque anni,” e gli ficcò nel petto un tagliacarte da sette pollici. La punta della lama era vicino alla sua aorta, e King ha subito diverse ore di delicati interventi chirurgici d'urgenza. I chirurghi in seguito dissero a King che un solo starnuto avrebbe potuto perforare la sua aorta e ucciderlo. Dal suo letto d'ospedale, dove si è ripreso per diverse settimane, King ha rilasciato una dichiarazione affermando i suoi principi non violenti e dicendo che non provava rancore nei confronti del suo aggressore malato di mente.

  • L'ultimo discorso pubblico di King aveva predetto la sua morte.

King è venuto a Memphis in aprile 1968 per sostenere uno sciopero degli spazzini neri della città, e nel suo discorso la sera prima dell'assassinio disse alla folla riunita alla Mason Temple Church: “Come tutti gli altri, Vorrei vivere una lunga vita. La longevità ha il suo posto. Ma in questo momento non mi interessa… Ho visto la Terra Promessa.” Potrei non arrivarci con te. Ma voglio che tu sappia stasera che noi, come popolo, arriverà alla Terra Promessa. E sono felice stasera. Non sono preoccupato per niente. Non ho paura di nessuno. I miei occhi hanno visto la gloria della venuta del Signore.”

  • George Washington and Abraham Lincoln are the only other Americans to have had their birthdays observed as a national holiday.

Nel 1983, Il presidente Ronald Reagan ha firmato un disegno di legge che istituisce una festività federale in onore di King. La vacanza, celebrato per la prima volta in 1986, si celebra il terzo lunedì di gennaio, vicino a gennaio 15, il compleanno del leader dei diritti civili.

 

Lascia una risposta