Iscriviti ora

Accesso

Password dimenticata

Hai perso la tua password? Inserisci il tuo indirizzo email. Riceverai un link e verrà creata una nuova password via e-mail.

Add postale

Devi effettuare il login per aggiungere post .

Accesso

Iscriviti ora

Benvenuti a Scholarsark.com! La tua registrazione ti darà accesso a utilizzare più funzionalità di questa piattaforma. È possibile porre domande, contributi o fornire risposte, Guarda i profili di altri utenti e molto altro ancora. Iscriviti ora!

Mercurio, Giove e Saturno brilleranno tutti in una triplice giunzione stasera.

Mercurio, Giove e Saturno brilleranno tutti in una triplice giunzione stasera.

Mercurio, Giove e Saturno si riuniranno stasera, gennaio 10, per una spettacolare tripla congiunzione.

L'attrazione celeste arriva dopo la magnifica congiunzione del mese scorso tra Giove e Saturno, e ora anche Mercury si è unito alla festa.

La congiunzione del mese scorso è stata anche chiamata ” Stella di Natale” dopo che è successo pochi giorni prima di Natale.

Giove e Saturno apparvero come un'unica stella luminosa

I due pianeti apparvero così vicini tra loro che dalla Terra apparvero come un'unica stella luminosa.

Mentre Giove e Saturno apparentemente quasi si sono sovrapposti l'uno con l'altro, si pensa che i tre pianeti formino invece un piccolo triangolo come risultato della congiunzione di questa sera.

LiveScience.com rapporti, e si adatterà a un cerchio di meno di cinque gradi.

Secondo Space.com, i tre pianeti sono in questo piccolo cerchio da venerdì, Jan. 8, e vi rimarrà fino a martedì, Jan. 12.

tuttavia, in termini di visibilità, si prevede che la congiunzione sia bassa nel cielo serale sudoccidentale 30-45 minuti dopo il tramonto questa sera, e quel Giove, Mercurio e Saturno saranno i più vicini a loro oggi.

Giove sarà il più luminoso dei tre pianeti e brillerà circa due volte e mezzo più luminoso di Mercurio e dieci volte più luminoso di Saturno.

Giove sarà anche nella parte superiore del triangolo a tripla croce, e Saturno e Mercurio creeranno i due angoli inferiori.

Agli astronomi è stato consigliato di utilizzare il binocolo per visualizzare il raro evento, come sarà “aiuta a raccogliere i pianeti contro il cielo luminoso del crepuscolo.”

Sebbene i tre pianeti possano apparire abbastanza vicini l'uno all'altro durante il concepimento, sono ancora molto distanti.

All'inizio del concepimento poche settimane fa, Giove era circa 550 milioni di miglia dalla Terra, mentre Saturno era circa 1 miliardi di miglia di distanza.

Mercurio, tuttavia, è molto più vicino a noi terrestri e riguarda 120 milioni di miglia di distanza.

Allora perché sembrano vicini, Ti sento chiedere? Livescience.com spiega che i tre pianeti sembrano vicini tra loro perché le loro orbite li posizionano tutti in linea retta rispetto alla Terra.

Se perdi l'evento di oggi, potresti voler prestare attenzione a qualcos'altro quando la Vecchia Luna visiterà Venere domani, Jan. 11.

Secondo Space.com, la coppia di pianeti sorgerà intorno 6:40 a.m. e siediti “poche dita separate” l'uno dall'altro nel cielo.

 

Credito:

https://www.unilad.co.uk/science/jupiter-saturn-and-mercury-will-shine-in-triple-conjunction-tonight/

https://www.space.com

 

Lascia un commento

Brillantemente sicuro e Incentrato sullo studente Piattaforma di apprendimento 2021